Navigare Facile

La Storia di Carbonia

Le origini di Carbonia

Nel 1851 è stato trovato un rilevante bacino carbonifero vicino al fiume Cixerri, e sarà grazie a questa scoperta che nascerà Carbonia.

L'attività estrattiva del carbone è sempre stata associata a crisi data la scarsa qualità del minerale, poiché ricco di zolfo, o non adatto per il riscaldamento.

Il territorio di Carbonia era deserto ed incolto, la popolazione era di circa 3000 abitanti sparsa in piccoli villaggi.

Nel 1933 viene dichiarato il fallimento  dell'azienda di Bacu Abis, a cui subentra l'unione Fascista Lavoratori dell'Industria, che fino al 1935 riesce a produrre 77.000 tonnellate di materiale.

Lo stesso anno Benito Mussolini, capo del governo, dichiara la nascita di una nuova città e la creazione dell'Azienda Carboni Italiani.

Il 18 Dicembre 1938 Carbonia viene ufficialmente inaugurata. La previsione era quella di aprire nuove miniere e potenziare quelle già esistenti; purtroppo gli accadimenti storici fecero sì che questo progetto saltò.